Close

Maker Commons nelle moderne biblioteche

Per dare una spinta all'istruzione e alla richiesta di conoscenza, le biblioteche di college e università stanno abbracciando nuove forme di tecnologia e spazi di apprendimento, tra cui la stampa 3D. In questo white paper vengono illustrate sei ragioni per le quali le stampanti 3D devono essere installate nelle biblioteche, tra cui:

  • La condivisione di spazio e risorse delle biblioteche semplifica la gestione di una stampante 3D comune
  • Le biblioteche sono già pronte per natura a offrire "competenze informatiche"
  • La natura interdisciplinare delle biblioteche ha semplificato l'adattamento alle nuove tecnologie

Scarica il white paper