Close

University of Wollongong

L'istituto Intelligent Polymer Research Institute (IPRI) di Wollongong è la sede centrale dell'ARC Centre of Excellence for Electromaterials Science e del nodo dei materiali Australian National Fabrication Facility (ANFF). L'attività dell'IPRI è incentrata sul miglioramento della funzionalità dei materiali su scala nanometrica e sulla facilitazione delle applicazioni nelle aree che includono l'energia e la bionica medica.

All'interno dell'IPRI è presente un'unità di stampa 3D composta da stampanti 3D Stratasys: una Objet Connex, una Objet Eden e una stampante 3D uPrint, nonché una gamma di sistemi ad hoc, ciascuno deputato alla costruzione di parti per progetti diversi. L'unità di stampa 3D è stata fondata dall'ANFF e istituita dal dott. Stephen Beirne, assegnista di ricerca di ANFF e IPRI. "Per noi la stampa 3D apre nuovi orizzonti per la ricerca, consentendo un modo di fabbricazione più semplice a un prezzo ridotto", ha affermato Beirne.


Scarica
Researchers at the University of Wollongong used FDM and PolyJet 3D printing technologies to build different parts of this watertight and airtight perfusion chamber in a microscope.

I ricercatori della University of Wollongong hanno utilizzato le tecnologie di stampa 3D FDM e PolyJet per creare parti diverse di questa camera di perfusione a tenuta d'acqua e di aria in un microscopio.

"Non vogliamo compromettere l'accuratezza a causa della velocità. Le stampanti 3D di Stratasys assicurano entrambe le caratteristiche".

Dott. Stephen Beirne, Intelligent Polymer Research Institute, University of Wollongong