Close

Orthopaedic Innovation Centre

Nel 2011, un cane meticcio di 6 anni di nome Oreo era affetto da dislocazione della rotula della zampa posteriore sinistra. La rotula venne rimossa per alleviare il dolore, ma dopo l'intervento il cane zoppicava. A quel punto il veterinario consultò l'Orthopaedic Innovation Centre (OIC), una struttura per la ricerca e i test che serve il mercato dei dispositivi medici, sulla possibilità di creare un impianto artificiale per Oreo. Il centro OIC utilizzava regolarmente la stampa 3D come mezzo per accorciare i cicli di progettazione e produzione per i propri clienti nonché per la creazione di volumi ridotti o di prodotti personalizzati. Era soluzione eccellente per Oreo.


Scarica
Oreo enjoying the use of his new implant.

Oreo felice di utilizzare il suo nuovo impianto.

"L'FDM è un tecnologia ideale per la produzione di impianti, in quanto può produrre parti biocompatibili robuste e resistenti con le proprietà fisiche giuste".

Martin Petrak, presidente di Orthopaedic Innovation Centre