Close

Biomedical Modeling Inc.

Uno degli elementi chiave nell'istruzione e nella formazione dei professionisti del settore sanitario è la comprensione dell'anatomia normale e patologica. Nel mondo reale, ogni paziente ha un'anatomia diversa, per cui, spesso, la pratica di un chirurgo sui cadaveri umani, sui modelli animali e sui manichini generici ha poca rilevanza rispetto al paziente che si trova sul tavolo operatorio.

I modelli di formazione esistenti presentano notevoli limiti. I cadaveri umani a disposizione sono pochi, forniscono una gamma limitata di patologie e raramente sono associati a una patologia nella formazione. Inoltre, non presentano la reattività del tessuto vivente. I modelli animali sono istruttivi riguardo ai principi della chirurgia (ad esempio, taglio, sutura, distribuzione o collegamento di dispositivi), ma non replicano l'anatomia umana. Sia i modelli di formazione animali che i cadaveri richiedono costi di formazione elevati e ambienti controllati. I manichini si limitano a ricreare un'anatomia normale o generica per via del costo elevato della produzione di variazioni e dei limiti degli attrezzi utilizzati per la loro produzione di massa. Con il progredire della tecnologia di stampa 3D, la creazione di esempi realistici dell'anatomia umana non richiede i tempi e i costi dei metodi tradizionali della modellazione medicale.


Scarica
The multi-material hand model incorporates soft tissue with hard bone in a single print.

Il modello di mano multi-materiale include tessuto molle e ossa in una sola stampa.

"La Stratasys J750 è in grado di produrre, senza grossi costi, manichini di pratica in un'ampia gamma di anatomie, sia normali che anomale, che riproducono colori e tessuti realistici, rendendo possibile per i chirurghi esercitarsi in maniera efficace su anatomie anomale e specifiche dei pazienti".

Crispin Weinberg, Biomedical Modeling Inc.