Close

Ambionics

Pochi giorni dopo la nascita, Sol Ryan ha dovuto subire l'amputazione dell'avambraccio sinistro. Secondo le linee guida del Servizio sanitario nazionale, Sol avrebbe dovuto attendere un anno per una pratesi estetica, non funzionale e oltre tre per una protesi mioelettrica. Gli studi sullo sviluppo dei bambini mostrano che le probabilità di rigetto delle protesi in questi soggetti sono maggiori se vengono applicate oltre i due anni. Prima viene impiantata, maggiore è la probabilità che la protesi funzionale continui a essere utilizzata per tutta l'infanzia e in età adulta.

Mesi dopo l'amputazione di Sol, Ben Ryan, suo padre, ha cominciato a cercare il modo per realizzare una nuova protesi e accelerare così questo processo. Non molto tempo dopo, ha fondato Ambionics (Additive Manufactured Bionics). Dopo un anno, il figlio Sol ha potuto usufruire dei vantaggi di una protesi stampata in 3D completamente funzionante.


Scarica
With DAHB technology, Sol is able to manually operate his prosthetic arm or get assistive power from a motorized pump.

Grazie alla tecnologia DAHB, Sol è in grado di azionare manualmente la sua protesi o di utilizzare la modalità assistita tramite una pompa a motore.

"Nel fondare Ambionics, il mio obiettivo ora è quello di garantire che i bambini privi di arti come mio figlio non si trovino ad affrontare i vincoli e i ritardi attuali della produzione di protesi tradizionale. Grazie alla stampa 3D siamo riusciti a progettare e stampare una soluzione rapidissima ed economica".

Ben Ryan, Ambionics