Cos'è la stampa 3D?

Gli ingegneri del settore aerospaziale, sanitario e dell'automobile stanno sfruttando la prototipazione più rapida e i cicli di produzione ridotti, ma economicamente sostenibili, offerti dalla stampa 3D. Sono in grado di creare componenti per auto da corsa, interni di aerei, dispositivi medicali, ecc. Eppure tutti questi esempi non rendono pienamente l'idea di quello che è possibile fare con la stampa 3D né della portata dei vantaggi offerti.

Cos'è la stampa 3D?

La stampa 3D, nota anche come fabbricazione additiva, è esattamente l'opposto del sistema tradizionale di produzione degli oggetti. Invece di lavorare o "sottrarre" materiale per dare forma a un oggetto, come uno scultore quando elimina l'argilla, la stampa 3D crea mediante sovrapposizione di strati.

Gli ingegneri e i designer caricano un file digitale (CAD) su una stampante 3D che produce un oggetto solido tridimensionale. Le termoplastiche sono i materiali più utilizzati, ma la tecnologia consente di adoperare anche fotopolimeri, resine epossidiche, metalli e tanto altro.

Vengono sfruttati anche bioinchiostri all'avanguardia, che usano una miscela di cellule umane e gelatina per stampare in 3D complessi modelli di tessuti. Le stampanti 3D stanno utilizzando anche materiali edibili come il cioccolato.

Alla scoperta delle possibilità della tecnologia di stampa 3D

La CNN informa che il settore dell'automobile sta implementando parti stampate in 3D come pomelli della leva del cambio e testate su autovetture e auto da corsa, ottenendo così una riduzione dei costi e un miglioramento delle prestazioni. Il settore aerospaziale sta stampando in 3D vassoi da tavolo leggeri e componenti complessi per motori a reazione, per migliorare la qualità e ridurre il consumo di energia.

Il settore sanitario utilizza la tecnologia di stampa 3D per creare articoli medicali come protesi e materiale organico per migliorare soluzioni appositamente disegnate per pazienti specifici. La tecnologia di stampa 3D PolyJet è la scelta perfetta per creare oggetti complessi in materiali e colori diversi, come gli intricati modelli di cervello utilizzati per la formazione dei futuri neurochirurghi.

Per molti di questi settori, la stampa 3D significa un'accelerazione della prototipazione che consente di produrre parti in questione di ore invece che di giorni. Questo riduce drasticamente la durata del ciclo di progettazione e facilita una più rapida immissione dei prodotti sul mercato.

Ma anche chi non dispone di una stampante 3D può sfruttare i vantaggi della tecnologia. Con i servizi di stampa 3D diretta, le aziende possono esternalizzare le proprie necessità di stampa semplicemente trasferendo il file della versione digitale del progetto. Le parti vengono stampate in 3D dall'azienda di servizi per essere poi rapidamente consegnate ai progettisti.

I vantaggi della stampa 3D rispetto alla manifattura tradizionale non possono essere ignorati. Secondo Forbes, gli investimenti delle industrie in questa tecnologia rivoluzionaria crescono di anno in anno. La stampa 3D, offrendo maggiore libertà per progettazioni complesse, personalizzazione e materiali avanzati di grande leggerezza, sta rivoluzionando il design e la produzione in quasi tutti i settori.

Tecnologia PolyJet. Come funziona.

Per maggiori informazioni sulla tecnologia PolyJet, guarda il video seguente.

Tecnologia FDM. Come funziona.

Per maggiori informazioni sulla tecnologia FDM, guarda il video seguente.