Jacobs Institute

La stampa 3D può essere incredibilmente utile nella prototipazione di nuovi dispositivi medici e nella formazione del personale, ma è solo quando c'è in gioco la vita del paziente che il suo potenziale diventa chiaro. Il Kaleida Health's Gates Vascular Institute (GVI) dell'Università di Buffalo e il Jacobs Institute di Buffalo (stato di New York) hanno unito le forze per dare a Teresa Flint una seconda possibilità di abbracciare la vita. Teresa Flint, 49 anni e madre di tre figli, si è rivolta al GVI a causa di un inspiegabile calo della vista, che lo staff medico ha prontamente scoperto essere dovuto a un aneurisma cerebrale, un problema potenzialmente letale.


Download
eresa Flint holds a 3D printed model of her cerebral aneurysm.

Teresa Flint con un modello stampato in 3D del suo aneurisma cerebrale.

"Utilizzando un modello 3D Stratasys siamo riusciti a prevenire potenziali complicanze e individuare un metodo migliore per curare l'aneurisma di Teresa".

Dott. Adnan Siddiqui