Torna ai risultati della ricerca

Bentley Motors

Dagli pneumatici agli interni, Bentley progetta con la stampa 3D.

"I sistemi di prototipazione rapida di Stratasys ci hanno consentito di sviluppare prodotti in modo completamente nuovo. Grazie a questa tecnologia, siamo in grado di simulare esattamente l'aspetto dell'auto". Kevin Baker, Bentley Motors

Modellazione di oggetti di lusso

Simbolo Bentley sul cofano

I progettisti Bentley perfezionano ogni dettaglio dell'auto, esterno e interno, con l'ausilio di una stampante 3D.

Quando il marchio di un'azienda evoca lusso, qualità e attenzione ai dettagli, è importante che nello studio si progettazione siano impiegati i migliori professionisti che utilizzano la tecnologia più avanzata. Fondata in condizioni modeste in Inghilterra nel 1919, la Bentley Motors Ltd. crea automobili Gran Turismo scattanti, potenti e resistenti in grado di viaggiare su lunghe distanze a velocità elevata garantendo comunque comfort e stile ricercati.

Molto tempo prima che le dichiarazioni della missione aziendale diventassero comuni, il fondatore della società W.O. Bentley affermava che l'obiettivo della società era quello di "costruire auto veloci, auto eccellenti, le migliori della loro classe". Conservare questa tradizione in termini di superiorità e prestigio nel settore automobilistico è un aspetto fondamentale per la Bentley, che combina tecnologie innovative con capacità artigianali tradizionali in ogni fase dei processi di sviluppo e produzione.

Non deve sorprendere pertanto che la Bentley utilizzi nel proprio studio di progettazione stampanti 3D desktop Objet30 Pro e multi-materiale Objet500 Connex.

Griglia Bentley in dettaglio stampata in 3D

I progettisti possono utilizzare le stampanti 3D Objet per produrre virtualmente in scala ogni dettaglio interno o esterno dell'auto.

Grazie alla tecnologia brevettata PolyJet, le stampanti 3D Stratasys consentono al team dello studio di progettazione di realizzare in modo semplice e rapido modelli in scala ridotta e parti a grandezza naturale che possono essere valutate e testate prima della produzione nella catena di montaggio. Per ogni parte può essere virtualmente realizzato un prototipo in miniatura, fino al decanter in cristallo.

"La precisione della stampante 3D Objet30 3D ci consente di prendere una parte a grandezza naturale e di ridurla per realizzare un modello in scala uno a dieci", dichiara David Hayward, responsabile operativo e dei progetti presso lo studio di progettazione Bentley. "Una volta approvato il modello in questa scala, possiamo utilizzare la stampante 3D Objet500 Connex di dimensioni maggiori per realizzare modelli in scala uno a tre, parti a grandezza naturale e parti costituite da materiali con proprietà diverse senza la necessità di assemblaggio".

Supporto per multi-materiale

Pneumatico e cerchione Bentley realizzati con stampa 3D multi-materiale

La stampante 3D Objet500 Connex è in grado di realizzare uno pneumatico in gomma e un cerchione rigido come un unico pezzo.

La stampante 3D Objet500 Connex 3D consente inoltre al team dello studio di progettazione di combinare un'ampia gamma di proprietà dei materiali nello stesso processo di stampa. Da cerchioni e pneumatici a tubi di scappamento a grandezza naturale, la stampa 3D multi-materiale consente agli ingegneri Bentley di realizzare modelli per numerose funzionalità tecniche con un vasto intervallo di proprietà dei materiali. In un unico prototipo possono essere combinati materiali rigidi, simili a gomma, trasparenti e opachi senza alcuna necessità di assemblaggio, consentendo ad esempio di stampare in 3D uno pneumatico in gomma su un cerchione.

Secondo Hayward, infatti, ogni oggetto concepibile utilizzato all'interno o all'esterno di un'auto può essere creato tramite questa tecnologia. "Siamo in grado di riprodurre griglie, modanature, fari, specchietti retrovisori, praticamente ogni parte visibile dell'auto, come modello di produzione a partire dall'intento di progetto", afferma.

Grazie al materiale PolyJet simil-gomma, Bentley può simulare la gomma con vari livelli di durezza, allungamento e resistenza all'usura. "Siamo anche in grado di produrre componenti in gomma caratterizzati da diversi tipi di forza tensile", continua Hayward. "Abbiamo sviluppato addirittura progetti per oggetti in vetro reali e il decanter utilizzando materiale trasparente".

Kevin Baker, responsabile dei modelli di progetto presso lo studio di progettazione Bentley, è ugualmente impressionato dal modo in cui le soluzioni di stampa 3D del team hanno rivoluzionato i processi di progettazione. "I sistemi di prototipazione rapida di Stratasys ci hanno consentito di sviluppare prodotti in modo completamente nuovo. Grazie a questa tecnologia, siamo in grado di simulare esattamente l'aspetto dell'auto", dichiara.

Stratasys Ltd. © 2015. All rights reserved. See stratasys.com/legal for trademark information.