Torna ai risultati della ricerca

Case study nel settore dell'architettura

La stampa 3D aiuta a realizzare grandi progetti

Una produzione rapida e automatizzata di modelli architetturali straordinariamente complessi è realtà con la stampa 3D. Leggi di seguito informazioni sul modello stampato in 3D che ha reso possibile una struttura senza sprechi e su un'azienda che ha portato la personalizzazione a nuovi livelli nei modelli per tribunali stampati in 3D.

L'opportunità

Progetto della INHOLLAND University

Rietveld Architects LLP, fondata a New York City nel 1994, è nota in tutti gli Stati Uniti e in Europa per i suoi spazi residenziali e commerciali creativi e su vasta scala. Il suo team internazionale di architetti considera importante l'applicazione delle più recenti tecnologie in aree quali il risparmio energetico e i singoli controlli ambientali.

I partner dello studio, Margaret e Rijk Rietveld, sono venuti a conoscenza della stampa 3D diversi anni fa grazie a un contatto presso la NASA (National Aeronautics and Space Administration), che condivideva con loro alcuni dei primi modelli stampati in 3D. Hanno visto in questa nuova tecnologia il potenziale per aumentare notevolmente la produttività e l'innovazione nel campo dell'architettura. 

Nel corso di un tipico progetto, Rietveld, come altri studi di architettura, crea numerosi modelli in scala e con un numero crescente di dettagli che consentono ai clienti di visualizzare i progetti. E, come altri studi, creavano tradizionalmente questi modelli a mano, un'attività che di solito richiedeva due dipendenti per più di due mesi per il taglio, l'assemblaggio e la finitura dei componenti di cartone, pannello in schiuma e Plexiglass. I tempi e i costi per realizzare a mano queste elementi complessi hanno suggerito che i modelli hanno una quantità inadeguata di dettagli, limitando la creatività e pertanto presentando un modello che talvolta non evidenziava in modo sufficiente gli argomenti di vendita della progettazione. 

Diversi anni fa, quando il settore dell'edilizia iniziò a rallentare, Rietveld decise che era giunto il momento per esplorare la stampa 3D come mezzo per distinguere l'organizzazione dalla concorrenza aumentando al tempo stesso la qualità e la produttività per la produzione dei modelli. “Diventava evidente che il passo del settore non si sarebbe arrestato” afferma Rijk Rietveld. “Sapevamo che stava arrivando un grande cambiamento e nel nuovo ambiente gli studi che potevano fare di più con meno e risaltare con modelli superiori sarebbero stati più competitivi.”

Objet Eden scelta per i dettagli, l'accuratezza e la possibilità di utilizzo negli uffici

Auditorium sospeso della INHOLLAND University

I dirigenti di Rietveld conoscevano le tecnologie di stampa 3D disponibili e, dopo una ricerca approfondita su otto sistemi differenti, scelsero Objet Eden350. “Eravamo particolarmente impressionati dalla capacità di questo sistema di produrre rapidamente modelli accurati e altamente dettagliati con una pulizia dell'ufficio minima” afferma Rijk Rietveld. “Alcune delle altre tecnologie producevano modelli fragili e non avevano l’accuratezza dei dettagli della stampante 3D Objet.” Secondo Piet Meijs, un associato dello studio, le funzionalità di prototipazione offerte dal sistema di stampa Objet hanno consentito allo studio stesso di ottenere diversi nuovi progetti. Inoltre, i clienti esistenti sono stati enormemente reattivi rispetto alla tecnologia, poiché adesso i nuovi modelli possono essere creati e ultimati da un singolo dipendente in sole poche ore. “Spesso, nel corso di un processo i clienti richiedono di apportare delle modifiche o desiderano verificare l'impatto di tali modifiche sull'estetica complessiva” sostiene Meijs.

“Il nostro Sistema di stampa 3D ci permette di creare subito un modello completamente nuovo pronto a stupire il cliente ogni volta.”

Il progetto di un edificio universitario innovativo portato in vita grazie a un modello 3D Objet

Un esempio affascinante del potere e della versatilità della tecnologia 3D Objet è rappresentato da un progetto per la INHOLLAND University nei Paesi Bassi il cui scopo era quello di sostituire un edificio piccolo e già esistente con uno spazio molto più ampio per ospitare il programma di scienze applicate. Il nuovo spazio richiedeva un progetto interno flessibile che preservasse le identità delle tre distinte organizzazioni che avrebbero occupato l'edificio. 

Tra gli elementi costitutivi del progetto spiccava un auditorium sospeso situato all'interno di un atrio in pareti vetrate costruito con un innovativo materiale composito nonché una scala a giorno e un'area studio dove gli studenti potevano socializzare e collaborare. Utilizzando la stampante 3D Objet Eden, Rietveld ha creato dei modelli dettagliati che hanno dato vita a una rappresentazione precisa dei requisiti funzionali del complesso richiesti dall'università e dei concetti innovativi contenuti nel progetto elaborati dal team di Rietveld. “La reazione entusiasta da parte della dirigenza dell'università ha condotto a un processo di approvazione estremamente collaborativo e rapido,” ha dichiarato Meijs. “Mostrare i dettagli di un progetto come questo non sarebbe stato possibile con dei modelli costruiti a mano.”

Fare propria la tecnologia 3D Objet

Secondo Rijk Rietveld, meno dell'un percento degli studi di architettura a livello mondiale utilizza attualmente il sistema di stampa 3D. Ha constatato che il settore si è dimostrato riluttante ad adottare la tecnologia di prototipazione rapida a causa delle preoccupazioni sulla delicatezza di alcuni modelli prodotti su vasta scala. “Le preoccupazioni potevano essere giustificate con l'utilizzo di altri prodotti, ma la stampante 3D Objet ha messo a nostra disposizione gli strumenti tecnologici e la flessibilità adatti anche alla creazione degli elementi più delicati di un modello,” ha affermato Meijs. Ad esempio, Rietveld ha ideato un metodo per preservare gli elementi più complessi di un modello modificando leggermente alcune specifiche del progetto per i prototipi, proteggendo i dettagli più delicati e al tempo stesso catturando in maniera efficace l'aspetto, la percezione e la proporzione della struttura. 

Afferma Meijs, “Il punto principale è l'innovazione. Individui una nuova tecnologia da cui ci si aspetta molto e scopri nuovi e interessanti modi di utilizzarla per consegnare al cliente il progetto e il concept migliori. Siamo costantemente impegnati a migliorarci, a migliorare il nostro settore e la stampante 3D Objet ci aiuta nel raggiungimento di questo obiettivo.”

Stratasys Ltd. © 2015. All rights reserved. See stratasys.com/legal for trademark information.